Home NOTIZIE Il coraggio di non mollare

Il coraggio di non mollare

1224

Il coraggio di non mollare mai. Questo è l’invito più usato dai forti verso i più deboli. Accade nella vita come nello sport. Accade quindi frequentemente nel mondo del calcio e dei suoi cantori “i giornalisti”. Senza di loro/noi come per i tifosi il rotolare della pelota non servirebbe a nessuno e non avrebbe motivo di esistere.
Cristiano Ronaldo e Messi sarebbero uomini normali o impiegati in altre attività. Ma il concetto dell’informazione nel calcio è di quelli che vanno oltre i limiti del coraggio. In esso si sviluppano valori, passioni, emozioni, gioie e disperazioni che raccolgono in un solo contenuto fisico e mentale il percorso di uomini di ogni tipo. Intellettuali o ignoranti, ricchi o poveri, passionali o indifferenti. Perchè non dovrebbe quindi accadere da noi, a Messina, città dalle mille facce e strisciata da tante bellezze e bruttezze come a Madrid o a Torino o a Manchester?
Il Messina è un pilastro del modo di essere e di vivere del messinese, anche quando per un lungo periodo i suoi fedeli sono costretti a disertare lo stadio senza potere, però, fare a meno delle radioline e dei giornali on line o di altro tipo per captare le informazioni che noi giornalisti/tifosi rimandiamo con costanza e col citato “Coraggio di non mollare”.
Ecco che le nascite nell’informazione sportiva vanno in controtendenza rispetto ai dati della vita quotidiana. I giornali di informazione e presenza accanto alla squadra della tua adolescenza o vecchiaia si moltiplicano al netto dei risultati e della categorie. E fra i nuovi nati a Messina ora c’è anche “MessinaCalcio.it“. Stile vecchio o nuovo poco importa. Basta esserci e accodarsi agli altri irriducibili per dimostrare che comunque vada al S. Filippo o sui campi che raccolgono 22 ragazzi che spingono un pallone per Messina e dintorni una penna o un pc che si occuperà di loro ci sarà sempre. Dove c’è un pallone ci saremo sempre, cantano i tifosi. E MessinaCalcio.it sarà presente e attenta con passione, umiltà e fede. I primi passi già sembrano sicuri. Questo ci da orgoglio e conforto. A volte ci spingeremo fuori dai confini messinesi e viaggeremo fra le notizie e le curiosità del mondo dello sport che riterremo di riproporre ai nostri amici lettori. In bocca al lupo ai suoi ideatori, con Paolo Crisafi il direttore e David Di Bartolo fondatore e webmaster in testa, e tanto coraggio e pazienza professionale a chi ogni giorno ci metterà un attimo di cuore per presentare un giornale comprensibile e leggero per chi andrà a leggerlo e inserirlo fra i suoi preferiti. Ad maiora a tutti. In campo e fuori con “coraggio”.