Home NOTIZIE CITTA' DI MESSINA Triplo Sorrentino. Il Portici fa festa per il Città di Messina domenica...

Triplo Sorrentino. Il Portici fa festa per il Città di Messina domenica nera

294

Domenica nera per il Città di Messina che dopo la sconfitta rimediata contro il Portici presso un “Franco Scoglio” deserto, visto che si è giocato a porte chiuse, rimane ultima in classifica a quota un punto.

Nel corso della prima frazione la compagine peloritana passa al 23esimo minuto dopo una fase di studio con Di Vincenzo, al suo esordio in serie D. Successivamente la gara si infiamma: al Portici non viene concesso un penalty poi, successivamente su accende una mischia a centrocampo dopo un intervento di Cardia. Rigore poi dato dal direttore di gara nel corso del terzo dei quattro minuti di recupero. Dal dischetto Sorrentino non sbaglia e si va al riposo sul punteggio di 1-1.

Nella ripresa Portici più voglioso e riesce a portarso al 12esimo minuto in vantaggio ancora con Sorrentino, bravo a trovare il sette da posizione defilata. Nonostante i cambi, i giallorossi non riescono ad organizzarci per la giusta reazione anzi, vengono puniti nuovamente. Al 30esimo punizione di Sorrentino che batte Amella, colpevolmente lanciatosi in ritardo. Dopo sei minuti di recupero ecco il triplice fischio del direttore di gara. Città di Messina sconfitto e adesso fanalino di coda del torneo.

Tabellino: 

CITTA’ DI MESSINA-PORTICI 1-3

Marcatori: 23′ pt Di Vincenzo (C), 49′ pt rig, 12′ st , 30′ st Sorrentino

Città di Messina: Amella, Fofana (23′ st Cannino), Fragapane, Berra, Trevizan, Bombara (28′ st Galesio), Cardia, Ferraù (16′ st Graziano), Di Vincenzo, Feuillassier (34′ st Bonamonte), Calcagno (20′ st Cangemi). A disposizione Paterniti, Dama, Nicosia, Quintoni, Allenatore Furnari
Portici: Marone, Panico, Salimbè (28′ st Romano), Nappol, Dembel, Cretella, Sorrentino, Marzano, D’Angelo (17′ st Coratella), Onda, Felleca (8′ st Vaccaro). A disposizione Antico, Massa, Cardinale, Marrella, La Torre, Spedaliere. Allenatore Chianese

Arbitro: Bordin di Bassano del Grappa
Assistenti: Basile e Benedetto di Crotone

Ammoniti: Fofana (C), Calcagno (C), Felleca (P), Fragapane (C), Berra (C), Ferraù (C), Vaccaro (P), Sorrentino (P), Romano (P)