Home NOTIZIE Impianti sportivi. C’è accordo tra società e giunta comunale

Impianti sportivi. C’è accordo tra società e giunta comunale

134
Satdio Franco Scoglio vista tribuna ospiti

Richiamano sempre più meno pubblico le manifestazioni sportive in città. Tutto legato alla questione degli impianti sportivi e delle società che dovrebbero occuparsene della regolare gestione.

A riguiardo, nella giornata di lunedì, la giunta comunale si è espressa in tema di gestione degli impainti.   Adesso sarà infatti possibile convocare la Commissione di Vigilanza sui pubblici spettacoli inoltre, lo stadio “Franco Scoglio”, concesso all’Acr Messina, dovrebbe riaprire le porte al pubblico per tutta la prossima stagione agonistica.

Sempre in materia di stadi,  il “Celeste” è stato concesso al Città di Messina, ma solo per gli allenamenti. Lo storico impianto situato via Oreto, necessita di importanti lavori utili per la messa in sicurezza e la riaprtura al pubblico, per questo destinata alla preparazione atletica.

Resta inoltre il nodo legato al “Despar Stadium”, ex “Marullo”. Lega Nazionale Dilettanti e Federcalcio non si stanno esprimendo in modo risolutivo sull’eventuale omologazione della struttura per la serie D.

Il primo cittadino, Cateno De Luca, nel suo programma ha anche inserito l’intenzione di avviare dei bandi europei per la gestione del “Franco Scoglio”, del “Giovanni Celeste” e del “PalaRescifina”, struttura quest’ultima sottoutilizzata dopo la scomparsa del basket di vertice.

E’ chiaro che tali interventi necessitano di un lungo periodo di pianificazione ma si spera, che il prossimo anno, possa dar lustro alle strutture sportive presenti in città.