Home NOTIZIE ECCELLENZA Camaro, reazione tardiva. Lo Scordia passa al “Despar Stadium”

Camaro, reazione tardiva. Lo Scordia passa al “Despar Stadium”

102
Nella foto di Federica De Francesco: Alberto Mondello recupera il pallone dopo il rigore segnato nel finale contro il Città di Scordia.

Coppa Italia Eccellenza, andata quarti di finale
“Despar Stadium” di Bisconte – Messina, mercoledì 7 novembre 2018

Camaro – Città di Scordia 1-2
Marcatori
: 15′ pt Gambino (S), 49′ pt Ghartey (S), 43′ st rig. Mondello (C).

Camaro: Mannino, Ginagò, Mondello, Spoto (1′ st Assenzio), Cammaroto (25′ st Campo), Morabito, De Luca (14′ st Gio. De Marco), Calogero, Costa (1′ st Paludetti), Arena, Giu. De Marco (30′ st Muscarà). In panchina: Sanneh, Morreale, D’Amico, Falcone. Allenatore: Michele Lucà.

Città di Scordia: Pandolfo, Messina, Cosentino, Provenzano, Tornatore, Guida, Licata (23′ pt Buonapasqua), Baglione, Gambino (33′ st Conti), Ghartey (9′ st Floridia), Sangare. In panchina: Catanese, Aleo, Carrera. Allenatore: Natale Serafino.

Arbitro: Salvatore Marco Testaì della sezione di Catania.
Assistenti: Sebastiano Antonio Grasso e Alessio Reitano della sezione di Acireale.

Ammoniti: 41′ pt Ginagò (C), 47′ pt Giu. De Marco (C), 3′ st Arena (C), 41′ st Baglione (S), 42′ st Cosentino (S).
Espulsi: 25′ st Arena (C) per doppia ammonizione.

Recupero: 4′ pt, 5′ st.

Passo falso del Camaro nel match di andata dei quarti di finale di Coppa Italia. La formazione guidata da Michele Lucà, oggi in campo con quattro juniores e un undici ampiamente rinnovato, non ha un buon impatto con la gara e va sotto al quarto d’ora per via del gol di Gambino, bravo a sfuggire alla retroguardia avversaria sul lancio di Sangare e a battere di potenza Mannino. La reazione dei padroni di casa è timida e pochi istanti prima dell’intervallo, in pieno recupero, Ghartey fa centro in contropiede con un gran diagonale che vale lo 0-2.

Nella ripresa Lucà inserisce subito Assenzio e Paludetti per Spoto e Costa e gli effetti si vedono fin dalle prime battute. Il Camaro costruisce tante occasioni da gol ma non riesce a trovare lo spunto giusto e al 25′ resta anche in dieci uomini per l’espulsione per doppia ammonizione di Arena. Il forcing neroverde, però, prosegue e al 43′ Mondello dal dischetto, su rigore decretato per un fallo su Calogero, dimezza lo svantaggio. Nel finale Paludetti ha anche la chance del 2-2 ma il portiere Pandolfo si supera sulla sua spaccata.